FAQ Categoria: tassazione e valore | Busatta Piscine

Tassazione e valore

Una piscina comporta tasse aggiuntive?

La presenza della piscina di per se non causa imposte aggiuntive. L’abitazione in possesso di piscina è soggetta a una variazione catastale con conseguente aumento delle imposte se la piscina copre una superficie maggiore agli 80mq e risponde ad almeno 4 delle caratteristiche elencate.

Determinano il passaggio della casa alla categoria di lusso i seguenti parameri:

  • Abitazione con una superficie utile superiore a 160mq, esclusi terrazzi e balconi, cantine, garage.
  • Abitazione con una superficie utile complessiva delle terrazze superiori ai 65 mq a servizio di una singola unità immobiliare urbana.
  • Abitazione con più di un ascensore per ogni scala, un ascensore di servizio o montacarichi.
  • Abitazione con scala di servizio, quando non sia prescritta da regolamenti.
  • Abitazione con una scala principale rivestita di materiali pregiati per un’altezza superiore a 1,70 mt.
  • Abitazione con pareti eseguite o rivestite per almeno il 30% della loro superficie con materiali pregiati.
  • Abitazione i cui soffitti siano decorati con stucchi dipinti a mano.
  • Abitazione con un campo da tennis con superficie maggiore a 650 m.
  • Abitazione la cui l’altezza libera del piano è superiore a 3,3 mt.
  • Abitazione con porte d’ingresso in legno pregiato o con decorazioni pregiate.
  • Abitazione con pavimentazioni pregiate per il 50% della superficie totale.
La piscina aumenta il valore dell'immobile?

Il valore della casa dotata di piscina aumenta di circa 10% - 15%, oltre a crescere con la tipologia di ubicazione e il tipo di finiture dell’immobile stesso.  Da non sottovalutare inoltre che una casa dotata di piscina migliora la qualità della vita, influendo sulla salute, sul benessere, sul divertimento e sul livello di socializzazione.

La costruzione di una piscina interrata comporta il passaggio della casa nella categoria di lusso?

Per essere soggetta ad imposte aggiuntive, la casa deve possedere una piscina con superficie maggiore agli 80mq e almeno 4 delle sotto elencate caratteristiche, portando ad una variazione catastale con conseguente aumento delle imposte ICI e Irpef. Ecco i parametri che determinano il passaggio della casa alla categoria di lusso:

  • Che la casa abbia una superficie utile superiore a 160mq, esclusi terrazzi e balconi, cantine, garage. 
  • Che la casa abbia la superficie utile complessiva delle terrazze superiori ai 65 mq a servizio di una singola unità immobiliare urbana. 
  • Che la casa presenti più di un ascensore per ogni scala, un ascensore di servizio o montacarichi. 
  • La presenza della scala di servizio, quando non sia prescritta da regolamenti.
  • Che la casa presenti una scala principale rivestita in materiali pregiati per un’altezza superiore a 1,70 mt 
  • Che l’abitazione presenti pareti eseguite o rivestite per almeno il 30% della loro superficie con materiali pregiati. 
  • Che i soffitti siano decorati con stucchi dipinti a mano. 
  • Che sia presente un campo da tennis con superficie maggiore a 650 m.
  • Se l’altezza libera del piano è superiore a 3,3 mt. 
  • Che l’abitazione presenti porte d’ingresso in legno pregiato o con decorazioni pregiate. 
  • Che l’ abitazione presenti pavimentazioni pregiate per il 50% della superficie totale.