Coperture. Piscine interrate e piscine fuori terra | Busatta Piscine

Coperture

Proteggi la piscina. Proteggila tutto l'anno.

Coperture: ideali sia per l'estate che per l'inverno.

Durante il periodo estivo come in quello invernale, è necessario proteggere la piscina con una copertura, accessorio indispensabile che ti aiuterà a ridurre notevolmente il tempo e le spese da dedicare per la sua gestione e manutenzione.

L'uso della copertura nel periodo estivo riduce la dispersione termica, oltre a proteggerla dagli agenti esterni naturali; durante il periodo invernale la copertura protegge la vasca dalle intemperie e dai raggi UV, oltre a mantenere l'acqua in condizioni ottimali. Nelle piscine coperte riduce l'evaporazione, proteggendo l'ambiente dai danni dell'umidità oltre a limitare la dispersione energetica, specialmente se la piscina non è utilizzata tutti i giorni.

Vasta scelta di colori, materiali e nessun limite in termini di forme e dimensioni, le coperture sono disponibili per piscine geometriche e a forma libera e perfettamente adattabili al design e allo stile del contesto in cui la piscina è inserita.

Copertura a tapparella

È un sistema di protezione tecnologicamente sofisticato, studiato per un facile utilizzo. Il suo funzionamento è semplice: un giro di chiave e la copertura è avvolta o srotolata sulla superficie dell'acqua in pochi istanti e in modo del tutto automatico. La copertura a tapparella rende la piscina sempre sicura e pulita. Disponibile in diversi colori.
La gamma prevede quattro modelli:

  • Tapparella con rullo fuori terra
  • Tapparella con rullo fuori terra e copri-rullo
  • Tapparella con motore all’interno dell’asse immerso
  • Tapparella con motore all’esterno della parete piscina

Copertura isotermica

Per coprire la piscina durante la stagione di utilizzo, leggera e resistente. Grazie all’avvolgitelo telescopico manuale, la copertura è velocemente avvolta o riposizionata; protegge la vasca e mantiene il calore accumulato dall’acqua, rispondendo alla concreta necessità di riduzione dei costi permettendo un sensibile risparmio energetico se presente il sistema di riscaldamento e diminuendo notevolmente l’uso dei prodotti di mantenimento.

Tra i modelli disponibili, la famiglia SKIN BULLE: galleggia sull’acqua e protegge la piscina da polveri, foglie, insetti ed altre impurità, evitando inoltre la dispersione del calore. Secondo i modelli può essere rinforzata parzialmente o completamente lungo il perimetro.

Copertura invernale

Ultraleggera, in tessuto armato, resistente alle intemperie e ai raggi ultravioletti. Evita il formarsi di microrganismi e alghe e il depositarsi di sporco all’interno della vasca.
Una vasta scelta di modelli, tra i quali

Skin Max con tubolari

Copertura ermetica con ottima resistenza allo strappo ed alla lacerazione; Tessuto super stabilizzato ai raggi UV; Resistenza a temperature estreme: - 40 +80 °C.

Skin Cold

Tessuto in PVC flessibile rinforzato da una trama in poliestere; Trattamento anti UV, funghicida e anti batterico. Sistema di aggancio con occhielli doppi, picchetti fissi a “P” e corde elastiche.

Skin Freeze

Tessuto in PVC flessibile rinforzato da una trama in poliestere: trattamento anti UV, funghicida e antibatterico. Sistema di aggancio con occhielli doppi, picchetti fissi a “P” e corde elastiche. Griglia centrale a soffietto per scolo dell’acqua piovana.

Da sapere:
ottimo accessorio è la pompa sommergibile, per togliere l’acqua dalla superficie delle coperture invernali.

Ricorda i vantaggi delle coperture.

La Copertura della Vasca è un ottimo rimedio:

  • per proteggere nel tempo la vasca
  • per limitare notevolmente la quantità di acqua di integrazione in vasca (30-50%)
  • per ridurre l’uso sulle sostanze chimiche con cui l'acqua è trattata (30-50%)
  • per proteggere da sporco, insetti, detriti, riducendo dunque i costi vivi di prodotti di pulitura per la manutenzione
  • per le piscine coperte diminuisce l'azione dell'umidità sulle strutture dell'edificio, prolungandone la vita
  • per risparmiare energia sul calore da fornire per il riscaldamento dell'acqua (50-70%) e nelle piscine interne per la ventilazione che può così essere spenta o ridotta durante le ore di inutilizzo
  • per aumentare il periodo d'uso della piscina scoperta, con ulteriore ritorno economico dell’investimento