Piscina nuoto controcorrente: per chi ama allenarsi | Busatta Piscine

Home » Accessori » Nuoto controcorrente

Nuoto controcorrente

Per nuotare ovunque e comunque.

Per chi ama allenarsi in tranquillità.

Perché scegliere una piscina con nuoto controcorrente? Il nuoto è un'attività fisica completa, per quanto talvolta difficile da praticare, a causa degli impegni quotidiani e dalla difficoltà di raggiungere piscine pubbliche. Per chi possiede una piscina interrata privata, per quanto talvolta talmente piccola che può diventare monotono andare avanti e indietro per qualche bracciata in più.

Tra i benefici del nuoto, in particolare, ricordiamo la possibilità di:

  • tonificare i muscoli
  • sviluppare la massa magra e ridurre quella grassa
  • migliorare il metabolismo
  • perdere peso bruciando le calorie
  • prendersi cura della salute cardiovascolare
  • migliorare il sistema linfatico e circolatorio
  • diminuire il rischio di sviluppo di malattie croniche
  • migliorare la postura riducendo i dolori correlati
  • ridurre la cellulite
  • scaricare le tensioni

La soluzione ideale per i più sportivi ma anche per chi desidera semplicemente rinfrancarsi con una nuotata rigenerante è quella di installare un sistema per il nuoto controcorrente, un flusso d'acqua d'intensità variabile permette salutari bracciate senza invertire la direzione all'interno della vasca e approfittare di tutti i benefici del nuoto.

Piscina contro corrente, come funziona?

Le vasche per il nuotare controcorrente sono dotate di una pompa che, per mezzo di apposite bocchette, aspira l’acqua presente nella piscina interrata. In un secondo momento, un erogatore dedicato restituisce l’acqua, con un livello di pressione variabile a seconda delle necessità.

Il meccanismo genera perciò un flusso d’acqua all'interno delle vasche con nuoto controcorrente d’intensità variabile, permettendo salutari bracciate senza dover invertire la direzione nell'acqua. In questo modo la nuotata troverà più resistenza e, anche se effettuata in spazi ristretti, produrrà gli stessi effetti che si otterrebbero nelle piscine olimpioniche. Per questo è ormai un sistema molto in voga tra gli sportivi o tra chi, più semplicemente, desidera godere dei benefici del nuoto.

Il nuoto controcorrente, una volta installato, è semplicissimo da utilizzare. Premendo un pulsante pneumatico all’interno della piscina o in alcuni casi utilizzando uno specifico telecomando, in un attimo attiveremo o disabiliteremo il sistema. Potremo, poi, regolare in autonomia, sui sistemi più avanzati, la pressione e la direzione del getto d’acqua.

Uno degli aspetti più interessanti, inoltre, è che il nuoto controcorrente può essere installato allatto della realizzazione della vasca o, semplicemente, predisposto per essere montato a posteriori, acquistandone il completamento in un secondo tempo.

Vasche nuoto controcorrente: le dimensioni

Unico parametro da tenere in considerazione è costituito dalle dimensioni della piscina nuoto contro corrente, che deve presentare una superficie di almeno 9 metri quadri. È infine consigliabile prevedere, sempre come dimensioni minime, una larghezza pari a 2 metri e una lunghezza di 4,5 metri.